RAVIOLINI DELL’ADELE

RAVIOLINI DELL’ADELE

I ravioli sono una pasta della quale esistono numerose versioni. La ricetta qui indicata è quella di Adele, che fu saggia cuoca e “nutrice” di molte giovani generazioni.

Ingredienti e dosi per 4 persone:

PASTA: 500 gr. di farina, cinque uova.

IMPASTO: 500 gr. di ricotta, tre uova intere, cinque cucchiai di parmigiano, mezza noce moscata, un mazzetto di foglie di prezzemolo triturate, sale, 50 gr. di burro fuso, 50 gr. di parmigiano per condire.

Preparazione:

preparare l’impasta amalgamando bene la ricotta, le uova, il parmigiano, la noce moscata grattugiata, il prezzemolo. Disporre la farina a fontana ed al suo interno le uova. Impastare sino ad ottenere un amalgama vellutato, elastico, omogeneo. Tirarlo a sfoglia di spessore cartaceo. Su di una metà della sfoglia disporre il reticolato, con cucchiaini o con il sac-à-poche, l’impasto a distanza di circa 6 cm. di lato. Ricoprire con l’altra metà della sfoglia, premendo leggermente su di essa lungo gli spazi vuoti. Con l’apposito ferro dentellato, rotondo, del diametro di circa 6 cm. tagliare un doppio disco che racchiuda, al centro, l’impasto. Raccolta la pasta avanzata, procedere per una nuova sfoglia, per altri ravioli. Stendere i ravioli su di un piano coperto da panno di lino, ben divisi tra loro. Truffarli in acqua quando l’ebollizione è nel suo pieno e lasciarli cuocere per circa 4 minuti. Estrarli, scolarli e condirli con il burro fuso e il formaggio. Servire caldi.

(Ricetta di Adele Mezzasoma)

Leave a Comment