Umbriajazz 2017

Umbriajazz 2017

Umbria Jazz per promuovere il jazz italiano ed il territorio, quanto mai utile ora per recuperare i danni, anche a livello turistico, lasciati dal terremoto. Dopo il progetto, di un week end di Umbria Jazz a Norcia per testimoniare ancora una volta come il festival ed il suo popolo siano vicini a quelle popolazioni.

Umbria Jazz 17 in linea con le ultime edizioni, prevede nella location principale, l’Arena Santa Giuliana, gli eventi di maggiore richiamo, dal rock al jazz. Nel teatro Morlacchi andranno in scena i concerti più specialistici, mentre una preziosa sezione di mezzogiorno sarà ospitata nel più prestigioso contenitore d’arte e di storia della città, la Galleria Nazionale dell’Umbria. 

Intenso come da tradizione il programma di spettacoli all’aperto gratuiti, con una line up artisticamente in gran parte rinnovata rispetto agli ultimi anni. Ne’ poteva mancare la marching band: i Funk Off sono un tratto distintivo dell’identità del festival. 

Infine, enogastronomia di qualità per chi vuole coniugare buona cucina e buona musica con jazz lunch, aperitivi in musica e ristorante all’aperto all’Arena. 

Umbria Jazz partecipa a tre importanti anniversari che segnano il 2017 del mondo del jazz: il centenario della nascita di Thelonious Monk, Ella Fitzgerald e DizzyGillespie, tutti nati nel 1917. Tre miti cui il festival dedica appositi concerti. Altri omaggi riguarderanno Celia Cruz, George Gershwin, i cantautori italiani tra cui Luigi Tenco, Fats Waller, Frank Zappa, Astor Piazzolla, Gil Evans. 

Anche quest’anno parallelamente al festival si svolgono (è la trentaduesima volta) le clinics estive del Berklee di Boston che offrono agli iscritti oltre alla normale programmazione didattica anche due master clsss molto speciali con un maestro del sax, Steve Wilson, e della batteria, Lewis Nash. 

L’attenzione che Umbria Jazz rivolge ai giovani è testimoniata anche dal Conad Contest riservato alle band emergenti e dal programma di esibizioni di studenti dei corsi di jazz del Conservatorio “Francesco Morlacchi” a cura dei loro docenti.  Le performance si tengono nell’Auditorium del Conservatorio. 

Infine, in questa edizione uno spazio importante viene riservato a due giovani ma già collaudate formazioni, l’Orchestra da camera di Perugia e la neonata Umbria Jazz Orchestra. 

Comments are closed.